ATTENZIONE: CONTENUTO RICCO DI POLEMICA, SE NE SCONSIGLIA LA LETTURA AI BIKEPACKER CONVINTI: 

Secondo la mia PERSONALISSIMA ed OPINABILE opinione, il bikepacking è la corazzata Potemkin del cicloturismo: “una cagata pazzesca”, una moda atta a complicare la vita del cicloturista.Nelle borse da bikepacking non ci stà nulla, giusto un paio di mutande, 4 calzini, una chiave a brugola e un minipimer, voi mi direte:”eh ma per 2 o 3 giorni sono perfette”, scherzi a parte avete ragione, ci stà tutto quel che serve, ma uno zainetto da 25L è decisamente più capiente e pratico, pur considerando il peso sulla schiena e il sudore che genera, perchè l’altra considerazione da fare è che le borse da bikepacking, per forma e progettazione, sono intrasportabili, non sono come le classiche borse da portapacchi che sganci e ti metti a tracolla, queste sono studiate per rimanere attaccate alla bici.Poniamo quindi il caso che vogliate caricare la bici in aereo, in autobus, o magari volete portarvi il bagaglio in tenda, nella camera di ostello/hotel o in casa del couchsurfer che vi ospita: con uno zaino, nessun problema, con una/due borse da cicloturismo “tradizionale” nessun problema, ma le borse da bickepacking? Odio, fastidio, disagio e nervosismo; già smontarle è una perdita di tempo, e una volta smontate vi ritrovate in mano dei “cosi” informi, molli, oblunghi e senza appigli, l’unica cosa da fare è mettersele sotto l’ascella a mo’ di baguette.La storia non migliora quando rimangono attaccate alla bici, si pedala male, oscillano (per quanto bene siano fatte), il baricentro del mezzo si alza e la bici diventa instabile.Ormai è chiaro che per queste pochette del cicloturismo provo un forte sentimento d’odio, ma questa avversione non è nata a caso, è maturata dopo averle provate, tantissimi ne sono entusiasti, ci viaggiano e le adorano, e per questo ho voluto provarle, ma bado alle ciance, vi presento il set che mi ha fatto odiare il bikepacking.Essendo uno spilorcio e non volendo gettare il mio denaro in borsettine ridicole, meno capienti del mio astuccio degli orsetti del cuore che avevo alle elementari, ho provato a sfruttare il mio status da Youtuber fallito (Cit. Davide M.) per farmi inviare del materiale gratuitamente, così ho contattato le maggiori aziende, quelle che producono le borse che ritenevo più fighe: Ortlieb, Vaude, Topeack, Miss Grape ecc. ma non mi hanno degnato nemmeno di risposta (e vi ho fatto comunque pubblicità visto?), così mi sono svenduto alla Cina e mi sono fatto inviare da GearBest un set da Bikepacking della Roswhell e devo dire che tutto sommato non sono affatto male, tranne la borsa anteriore, quella è un aborto, un abominio, ma analizziamo il set.Come vedete qui sotto il mio set è composto da 4 borse per un totale di 25,5L mal contati e mal organizzati, tutte le borse sono impermeabili e lo sono veramente (provate sotto la doccia), ovviamente questo è un set economico, mi auguro che spendendo più soldi e puntando su marche più blasonate, la qualità costruttiva e progettuale sia migliore.

Borsa posteriore piegata in 2…

1. Borsa anteriore 10L https://amzn.to/2JrxGV9 composta da un imbrago da fissare al manubrio e un sacco impermeabile removibile… PESSIMA! fissaggio praticamente impossibile, cinghie con velcro lunghissime, nella progettazione probabilmente non hanno considerato l’ingombro dei cavi freno e cambio, o l’hanno progettata per una bici degli anni 90, accettabile il montaggio su manubrio dritto, inaccettabile il montaggio su manubrio con piega bassa, si perde l’uso della presa alta, io ho comunque previsto una modifica di cui vi lascio una foto qui sotto.
2. Borsa tubo orizzontale superiore 1,5L, https://amzn.to/2JsL5wo INUTILE! ci si mette dentro veramente poco, giusto qualche barretta energetica, le chiavi di casa e un burro cacao per mantenere le labbra morbide e setose, indubbiamente è fatta bene, cerniere impermeabili molto robuste e materiali solidi, si fissa al tubo orizzontale e alla pipa manubrio, questo fissaggio la rende pero’ instabile, girando il manubrio, flette e si piega a destra e sinistra.
3. Borsa tubo orizzontale inferiore 3,5+0,5L https://amzn.to/2YM3wBk questa è l’unica borsa che mi piace, veramente ben fatta, cerniere impermeabili, buoni materiali, capiente il giusto e se non lo fosse presenta un soffietto che la espande di ulteriori 0,5L per un totale di 4L. Io personalmente l’ho riempita con tutta l’attrezzatura per le riparazioni e vari ricambi, una vera e propria officina mobile. CONSIGLIATA
4. Borsa posteriore 10L, https://amzn.to/2PC5HY6 si fissa alla sella e al tubo sella tramite due fettucce e una spessa fibbia in velcro, a differenza di altre borse che ho avuto modo di provare, non da fastidio alle cosce durante la pedalata, ma essendo fatta a cono è abbastanza difficile stipare la roba al suo interno, inoltre se totalmente carica, oscilla molto e tende a flettersi al centro, ha poi dei pratici elastici esterni (di qualità discutibile) dove io ho piazzato delle ciabatte, nè bella nè brutta, un tipo.


PER ULTERIORI APPROFONDIMENTI, VI INVITO A GUARDARE IL VIDEO